Condividi:

In arrivo il BARDOLINO DI PASQUA 2024 con mercatini colorati, maestri del cioccolato e un motoraduno

Pasqua da trascorrere in riva al lago con due mercatini, un concerto e un motoraduno. Bardolino scalda i motori per il mese dei ponti, preludio alla stagione estiva.

Sabato, domenica e lunedì di Pasqua, Bardolino si presenterà accogliente con un’offerta dedicata alle coppie e alle famiglie che desiderano passare le festività in riva al lago.

Nei giorni 30 e 31 marzo, dalle 10 alle 20, il lungolago ospiterà una esposizione di piante, fiori, prodotti gastronomici e di artigianato.

Tra i 40 espositori presenti curiosa è l’iniziativa dei maestri del cioccolato Stringhetto che sul momento creeranno l’uovo di cioccolato nel quale inserire un regalo personalizzato o una dedica che può essere scritta sul posto.

Dal sabato al lunedì, dalla 10 alle 20, in Piazza Lago a Cisano si terrà invece il mercatino dell’artigianato e del vintage.

Domenica 31 marzo, alle 21, la chiesa parrocchiale dei Santi Nicolò e Severo ospiterà la Filarmonica Bardolino per un concerto corale ad ingresso gratuito.

Il Lunedì dell’Angelo (1° aprile), la meta privilegiata per le scampagnate fuori porta, si arricchisce di un evento dedicato agli appassionati dei motori: l’8° Pasquetta al Lido di Cisano con l’Associazione Motoclub Bardolino: un motogiro che si concluderà con un momento conviviale e musica dal vivo.

Possono partecipare i possessori di moto e i gli appassionati in genere. È richiesta la prenotazione al numero 351.6943583.

La festività religiosa che quest’anno cade a inizio primavera non viene valutata come un test significativo in vista della stagione estiva, va comunque considerata l’inizio del periodo che, tra ponti e Pentecoste, segna la ripartenza di tutte le attività turistiche.

La manifestazione Bardolino di Pasqua è promossa dal Comune di Bardolino e dalla Fondazione Bardolino Top.

Foto delle edizioni precedenti:

<b>Ufficio Stampa</b><br> Fondazione Bardolino Top
Ufficio Stampa
Fondazione Bardolino Top
Iscriviti alla nostra newsletter